Danneggiato da reato. Conviene la costituzione di parte civile o l'azione civile?