La compagnia assicurativa risponde dell'illecito perpetrato dal sub-agente?