La responsabilitÓ omissiva per contagio da trasfusioni.

Danni da contagio da trasfusioni di sangue - ResponsabilitÓ - Nesso di cusalitÓ - Fondamento

In materia di danni da sangue e emoderivati infetti l'indagine sul nesso di causalitÓ ha ad oggetto la derivazione probabilistica dell'infezione, quale evento di danno, dalla trasfusione, a prescindere dalla sua specificazione in termini di malattia tipica (HBV, HCV, HIV).
Ľ Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 11 luglio 2017 n.17084

Newsletter

Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella e-mail l'ultima sentenza della Corte Suprema di Cassazione della disciplina prescelta?

Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la newsletter giornaliera del nostro sito. Indicando la disciplina, riceverai unicamente notizie relative alla disciplina selezionata.

Potrai disiscriverti in ogni momento tramite un link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo.

Social network

Dove siamo