Controversie per ottenere prestazioni previdenziali o assistenziali – onere per il ricorrente, a pena di inammissibilità del ricorso, di formulare apposita dichiarazione del valore della prestazione dedotta in giudizio, quantificandone l'importo nelle conclusioni dell'atto introduttivo – illegittimità costituzionale

PREVIDENZA E ASSISTENZA

20 NOVEMBRE 2017, N. 241

L’art. 152, ultimo periodo, disp. att. cod. proc. civ., come modificato dall’art. 38, co. 1, lett. b), n. 2, d.l. n. 98/2011 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, nella legge n. 111/2011 è costituzionalmente illegittimo per contrasto con il principio di ragionevolezza di cui all’art. 3 Cost..
L’eccessiva gravità della sanzione e delle sue conseguenze, rispetto al fine perseguito, comporta, infatti, la manifesta irragionevolezza di tale norma, la quale prevede che “A tale fine la parte ricorrente, a pena di inammissibilità di ricorso, formula apposita dichiarazione del valore della prestazione dedotta in giudizio, quantificandone l’importo nelle conclusioni dell’atto introduttivo”.

In senso conforme, cfr. Corte Cost., n. 1130/1988: in materia di istituti processuali, il controllo di costituzionalità deve limitarsi a riscontrare se sia stato o meno superato il limite della manifesta irragionevolezza o arbitrarietà delle scelte compiute. Tale giudizio deve svolgersi attraverso ponderazioni relative alla proporzionalità dei mezzi prescelti dal legislatore nella sua insindacabile discrezionalità rispetto alle esigenze obiettive da soddisfare o alle finalità che intende perseguire, tenuto conto delle circostanze e delle limitazioni concretamente sussistenti.

Newsletter

Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella e-mail l'ultima sentenza della Corte Suprema di Cassazione della disciplina prescelta?

Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la newsletter giornaliera del nostro sito. Indicando la disciplina, riceverai unicamente notizie relative alla disciplina selezionata.

Potrai disiscriverti in ogni momento tramite un link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo.

Social network

Dove siamo