Esperti per specifici incarichi.

Ministero degli Affari Esteri

Cass. civ. Sez. lavoro Ordinanza, 01/12/2017, n. 28873

L'utilizzazione di esperti per specifici incarichi ex art. 168 del D.P.R. n. 18 del 1967 rientra nell'ambito dei poteri discrezionali inerenti alla specifica organizzazione dell'Amministrazione, la quale deve valutare la necessitÓ di istituire e mantenere in funzione il posto di esperto in un suo determinato ufficio e, poi, accertata la necessitÓ della sussistenza di detta esigenza, procedere alla scelta della persona ritenuta maggiormente idonea a ricoprire il relativo posto per il periodo previsto senza che in ci˛ possa configurarsi alcuna posizione soggettiva tutelabile dell'interessato nÚ di diritto soggettivo nÚ di interesse legittimo per poter chiedere (ed ottenere) un ulteriore incarico sullo stesso posto precedentemente occupato, ovvero in altro presso una diversa sede.

Newsletter

Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella e-mail l'ultima sentenza della Corte Suprema di Cassazione della disciplina prescelta?

Social network

Dove siamo