• Call for consultation
    330-899955
    Avvocato Civilista
    T    R    A    P    A    N    I
  • Call for consultation
    330-899955
    Avvocato Civilista
    T    R    A    P    A    N    I
  • Call for consultation
    330-899955
    Avvocato Civilista
    T    R    A    P    A    N    I
  • Call for consultation
    330-899955
    Avvocato Civilista
    T    R    A    P    A    N    I
  • Call for consultation
    330-899955
    Avvocato Civilista
    T    R    A    P    A    N    I
Sentenza di Diritto Civile

 

Luci e vedute. Gli sporti nello spazio aereo sopra la proprietÓ altrui non integra servit¨.

Cass. civ., Sez. II, 16 ottobre 2012, n. 17680

LUCI E VEDUTE

La collocazione di sporti nello spazio aereo sovrastante la proprietÓ altrui non integra una servit¨, in quanto il calcolo delle distanze delle nuove costruzioni dalle altrui vedute, ai sensi dell'art. 907 c.c. che richiama l'art. 905 c.c., va operata dalla faccia esteriore del muro nel quale si aprono le vedute dirette e non giÓ dal punto di massima sporgenza delle stesse che si aprono a compasso verso l'esterno. La collocazione degli sporti predetti, diversamente, potrebbe integrare gli estremi di un'attivitÓ regolamentata dall'art. 840 c.c. (nella specie ritenuta, comunque, previsione non applicabile in presenza di una oggettiva utilitÓ delle opere realizzate).
Sito web realizzato e ottimizzato da Byton di Alessio Amaro · P.IVA 02563490818
Tutti i contenuti presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari.