La Segreteria di Stato di Città del Vaticano ha richiesto una differente modulazione del disegno di legge cd. Zan